Il Festival

Il Festival

Viktor Ullmann

Il Festival Viktor Ullmann è il primo festival al mondo dedicato alla musica concentrazionaria – composta dai deportati nei campi di concentramento e nei ghetti – alla musica degenerata – la musica proibita nella Germania nazista e nell’Italia fascista perché considerata decadente, dannosa e contraria ai canoni razziali imposti dai due regimi – e alla musica dell’esilio. Eseguire queste musiche significa far rivivere la memoria e il genio creativo di questi compositori e far conoscere la Shoah da un nuovo punto di osservazione.

Direzione Artistica
Davide Casali
Direzione Organizzativa
Luisa Franco
Direzione Storico-scientifica
Alessandro Carrieri